Sostenibilità Economica 

 

La Salute è un diritto fondamentale della persona e deve essere tale anche quando si sceglie di affidarsi ad una struttura privata.

Per questo crediamo che sia doveroso offrire un servizio di fisioterapia sostenibile dal punto di vista economico per il maggior numero di persone possibile.

Il nostro tariffario si attesta infatti sotto la media delle strutture private del territorio lombardo e in linea con il tariffario di minima dell'associazione di categoria (AIFI), stilato nel lontano 2004.

 

Per fare ciò abbiamo deciso di fare alcune semplici, ma decisive, scelte:

  • Optare per una struttura organizzativa snella e funzionale;
  • Non disperdere risorse in attività di marketing;
  • Non investire nell'acquisto di attrezzature “di moda” che non hanno alcuna evidenza di efficacia in letteratura scientifica . Avremmo sicuramente un guadagno maggiore, ma offriremmo terapie riconosciute come non efficaci ed alzeremmo il tariffario per ripagarcele;
  • Proporre percorsi di cura più brevi possibile (in funzione della problematica) optando per un percorso “attivo”, basato cioè su una piccola parte di autotrattamento (esercizi a casa): questo tipo di programma terapeutico non solo si è dimostrato essere il più efficace, ma permette anche di contenere le spese a carico dell'assistito;
  • Non proporre mai trattamenti fisioterapici se si pensa che non siano necessari , seguendo così la filosofia di Slow Medicine;
  • Investire importanti risorse economiche in formazione ed aggiornamento, presso enti nazionali ed internazionali. Le nostre competenze e il nostro aggiornamento scientifico sono gli strumenti più validi in riabilitazione.