FISIO CHECK-UP

 

Il "Fisio Check-up" è la novità introdotta per il 2017 da Salus Fisioterapia Monza in accordo con le ultimissime indicazioni di APTA (Associazione Americana di Fisioterapia).

Uno strumento valido, veloce ed economico per una corretta prevenzione in ambito neuro-muscoloscheletrico.

Siamo tutti d'accordo nel dire che la prevenzione è la cura migliore. Abbiamo la buona abitudine di andare regolarmente dal medico per un controllo e dal dentista per l'igiene dentale.

 

Perchè allora non andare da un fisioterapista per un check-up muscolo-scheletrico? Il Fisioterapista è la figura giusta per individuare eventuali lesioni, squilibri o schemi alterati di movimento che possono interferire con la corretta biomeccanica del corpo. Tutti questi fattori possono essere predittivi per futuri infortuni. Uno squilibrio muscolare della cuffia dei rotatori, per esempio, può preannunciare una problematica di spalla. Un allineamento scorretto del ginocchio può causare una tendinopatia rotulea. Un accorciamento del quadricipite può portare a problemi d'anca o di schiena.

Prima si identificano questi segni, più è facile correggerli e impedire che il danno si verifichi in futuro. Ecco perché è così importante eseguire il vostro annuale "fisio-checkup” proprio come fate col medico o il dentista.

Che cos'è il “Fisio Check-up”? 

Il “Fisio Check-up” è un'accurata visita fisioterapica rivolta alle persone di tutte le età con o senza disturbi, in cui vengono rilevati eventuali fattori di rischio per lo sviluppo di particolari problematiche neuro-muscoloscheletriche. 
Ha una durata di circa 45 minuti e una cadenza annuale (semestrale solo in casi specifici).

Ecco come è composto?

  • Colloquio e anamnesi.
  • Rilevazione dati antropometrici 
  • Valutazione dell'equilibrio.
  • Esame posturale.
  • Rilevazione di eventuali asimmetrie degli arti e della colonna.
  • Valutazione del rachide cervicale, dorsale e lombare, incluse eventuali deformità (scoliosi etc).
  • Esame del sistema nervoso periferico.
  • Esame muscolare dei principali gruppi muscolari.
  • Misurazione del ROM (range of motion) delle principali articolazioni. 
  • Test specifici in caso di problematiche particolari emerse durante il colloquio o l'esame obiettivo
  • Consigli di igiene posturale sul posto di lavoro e nella vita quotidiana.
  • Eventuale prescrizione di esercizi specifici.